La Tigre della Malesia

Emilio Salgari

Prezzo
€ 0,99

Emilio Salgari ha vissuto 49 anni (1862-1911), di cui 30 passati a scrivere, se non è già questo straordinario, cos’altro lo è? Quando cominciò a scrivere su Sandokan aveva la stessa età, 21 anni, come dire che la narrazione diventa uno specchio fedele di se stesso, della sua voglia di crescere; tutta la produzione salgariana è legata alla fuoriuscita dall’infanzia, alla frenesia adolescenziale che si nutre dei tigrotti della Malesia, sette libri che, dal 1983 al 1907, determinano il successo di Salgari. Un successo talmente straordinario che dopo il passaggio all’epopea del Far West e delle Bermude, quella vena ispiratrice, che non ebbe mai fine, lo costrinse, per evitare i limiti delle norme editoriali, a ricorrere a pseudonimi per pubblicare. Un portento italiano, un motore che non terminò con la sua morte, molti libri furono pubblicati postumi; una sorta di macchina che non ha mai smesso di correre, tanto che il Borneo è entrato nelle stanze di tutti i bambini dove c’è spazio per Mompracem, questo isolotto dove resta prigioniero il ricordo dell’età più tenera.

Per il resto come tener dietro ad un vulcano naturale di narrativa, tra corsari rossi, verdi e neri, e figli e figlie come Jolanda appunto appartenete a quello nero, i fitti misteri della giungla nera, e poi la Tortuga con il suo avventuriero, oltre le Bermude, ci sono anche le scotennatrici del Far West. 138

Si dice che il Che Guevara da giovane avesse letto 62 libri dello scrittore veronese. e sono solo una parte. Si può dire che in trent’anni stesse sempre con un penna in mano. Oso solo immaginare questa fertile mente oggi con una tastiera cos’avrebbe fatto. E poi penso che questo mondo non è fatto per i grandi del passato. Non ci entrano, sono troppo grandi, il mondo di oggi è più piccolo di prima.

La copertina l'abbiamo presa dall'edizione degli anni 40 che poi è arrivata fino a noi adolescenti negli anni 60 con l'edizione del Carroccio e le illustrazioni del grande disegnatore Rino Bertarelli che negli anni 40 ha illustrato i libri salgariani. Il nome è originale, successivamente fu cambiato nel “ Le Tigri di Mompracen”

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)