Impianti di videosorveglianza in ambienti di lavoro. Autorizzazione ad installazione ed uso

Marco Grandi

Prezzo
€ 10,30

Gli impianti audiovisivi sono sempre più diffusi e vengono installati normalmente per la protezione e incolumità degli individui o della proprietà, nonché per rilevare, prevenire e controllare le infrazioni da parte di soggetti pubblici e per l’acquisizione di prove.

Poiché l’attività di videosorveglianza è particolarmente invasiva, già nel 1970 con lo Statuto dei Lavoratori e, più recentemente, con i provvedimenti del Garante della Privacy, si è cercato di fissare alcuni principi che devono essere rispettati, individuando punti di equilibrio tra le comprensibili esigenze di sicurezza, prevenzione e repressione dei reati, e il diritto alla riservatezza e alla libertà dei lavoratori e delle persone in generale. A sottolineare il valore del diritto alla privacy, il legislatore ha tra l’altro previsto sanzioni molto severe, sia di tipo amministrativo che penale.

Nonostante la normativa che regolamenta l’autorizzazione all’installazione e all’uso degli impianti audiovisivi negli ambienti di lavoro abbia quasi cinquant’anni, le sue disposizioni risultano ancora oggi frequentemente sconosciute ai titolari del rapporto di lavoro e agli stessi installatori degli impianti. Pertanto lo scopo di questo e-book è di spiegare in pratica, principalmente ai datori di lavoro, ai consulenti e ai tecnici installatori, quali siano le procedure adeguate da seguire per installare e utilizzare gli impianti aziendali di videosorveglianza, conformemente a quanto previsto dalla normativa vigente.

  • Formato Ebook

    PDF

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)