Strutture della mobilità

Marta Calzolaretti

Prezzo
€ 15,99

Le aree dismesse dalle industrie e dalle ferrovie sono qui intese come riserve fondiarie utili al rinnovamento e alla riqualificazione delle città, occasioni quindi per riflettere sul rapporto tra città consolidata e nuovi interventi e sui criteri e metodi da seguire nella progettazione di parti urbane e di singoli manufatti. L’area della Stazione Tuscolana, per localizzazione, estensione, unicità della proprietà, presenza di elementi archeologici monumentali, costituisce un caso-studio di straordinario interesse. Per la riconversione di quest’area, da considerare come luogo strategico all’interno del settore orientale romano, è stato proposto un piano-quadro e un progetto generale, che sono stati alla base di successivi approfondimenti in sede di tesi di laurea.

  • Formato Ebook

    EPUB

    Disponibile anche in formato PDF

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)