Fammi una domanda di riserva

Massimo Cotto

Prezzo
€ 9,99

Paolo Conte non ha mai amato definirsi né raccontarsi o addirittura capirsi. Ripete sempre che uno dei privilegi dell'artista è quello di continuare a cercare (e di conseguenza cercarsi) sperando di non arrivare mai a un traguardo definitivo, perché allora non avrebbe più senso cercare. Ecco perché non ha mai voluto scrivere la sua autobiografia ufficiale. Paolo Conte lascia intravedere spiccioli di se stesso solo nelle banconote delle sue canzoni, nei testi che trasudano voglia d'altrove, pudore, umorismo, bellezza, foschia, pesci, Africa, sonno, nausea, fantasia, nelle rare e preziose interviste o nelle cene frugali con pochi commensali, dove regala visioni impagabili e scampoli di tempo perduto. Questo libro, scritto da Massimo Cotto che è nato e vive nella stessa Asti dell'Avvocato, in fondo alla campagna, con il sole in faccia rare volte e il resto è pioggia che ci bagna, raduna anni di frasi e dichiarazioni, di fulminanti battute e argute riflessioni del cantautore, smontate e rimontate come una poesia dadaista e di essenza contiana. Quello che emerge è lo stupendo affresco di un artista unico nel suo genere, adorato dai colleghi e amato dalla gente dentro e fuori i patri confini. Un giorno "Le Figaro" scrisse: "Che cos'altro si può dire di Paolo Conte?". Forse niente, tutto è già stato cantato e macinato. Però si può mettere in un cappello tutte le sue frasi e poi estrarle a una a una in disordine sparso. Oppure rovesciarsi il contenuto sulla testa in un meraviglioso, fantasmagorico, unico spettacolo d'arte varia. Massimo Cotto, nato ad Asti sotto il segno del Toro (inteso anche in senso calcistico), è giornalista professionista (ha diretto "Rockstar" e lavorato per i quotidiani nazionali e le principali riviste italiane, americane e tedesche), conduttore radiofonico (vent'anni in Rai, poi Radio 24, Capital e oggi Virgin Radio, dove conduce "Rock Bazar"), autore televisivo (Sanremo, Castrocaro, "Rock Cafè", "The Voice"...) e per il teatro (tra i tanti spettacoli, Chelsea Hotel e Da quando a ora in scena, scritto con Giorgio Faletti). Questo è il suo 65° libro (38° come autore). Per Mondadori ha scritto Perfetto difettoso (con Piero Pelù), Bla bla bla... (con Patty Pravo), Diario di una cattiva ragazza (con Irene Grandi), Nomadi. Augusto & altre storie (con Beppe Carletti) e Ma il cielo è sempre più blu (i diari inediti di Rino Gaetano).

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)

  • Editore

    Mondadori

  • Categoria

    Saggistica, Biografie

  • Dimensione del file

    347 kB

  • Protezione

    Adobe DRM

  • Anno di pubblicazione

    2015

  • Lunghezza

    180 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua

    Italiano

  • ISBN

    9788852069352