Guerre austro-turche

Egidio Ivetic

Prezzo
€ 3,99

Per più di due secoli, dal 1529 al 1791, due dinastie e due imperi assai differenti si fronteggiarono contendendosi i territori dell’Europa orientale in un susseguirsi di prove belliche, ricordate come le Guerre austro-turche. In tutto dieci conflitti, che hanno finito per connotare con significati specifici i due contendenti. La monarchia degli Asburgo, snodo fra Oriente e Occidente, fra Germania, Mediterraneo e Balcani, che grazie a una perspicace politica di matrimoni e alleanze aveva esteso i domini storici della Casa d’Austria alla Boemia e all’Ungheria, dovette affrontare le ambizioni espansive del sultano Solimano il Magnifico, iniziate con la presa di Belgrado, porta d’ingresso verso la pianura ungherese. Vienna, centro simbolico della resistenza nei confronti delle conquiste turche, ma pure capitale di un impero proteso verso le terre balcaniche e levantine, fu nel 1683 il luogo della maggiore disfatta della storia ottomana e l’inizio del progressivo declino del suo impero.

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)

  • Editore

    Corriere della Sera

  • Categoria

    Saggistica, Storia

  • Dimensione del file

    2 MB

  • Protezione

    Social DRM (watermark)

  • Anno di pubblicazione

    2016

  • Lunghezza

    168 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua

    Italiano

  • ISBN

    9788861269545