L'istituzione dell'Ufficio parlamentare di bilancio nel contesto internazionale ed europeo della governance economica

Valentina Tonti

Prezzo
€ 19,99

Oggetto dell’analisi del presente volume è il nuovo Ufficio parlamentare di bilancio (UPB); la nascita di un organismo indipendente esterno al circuito rappresentativo Governo-Parlamento, che interviene nel ciclo di bilancio con un ruolo di garanzia e verifica per l’Unione Europea, rappresenta infatti un’innovazione nel nostro ordinamento. Nel volume viene esaminato il contesto europeo in cui si inquadra il nuovo organismo, ovvero la nuova governance economica, e le norme nazionali che ne sono derivate (la legge cost. 20 aprile 2012, n. 1, recante “Introduzione del principio del pareggio di bilancio nella Carta Costituzionale”, cui è stata data attuazione con la legge 24 dicembre 2012, n. 243). L’UPB si inserisce inoltre in un quadro internazionale già caratterizzato da numerosi fiscal council attivi; nell’ambito delle istituzioni ed organizzazioni economiche internazionali, infatti, da tempo viene guardato con favore il ruolo positivo che la costituzione di organismi indipendenti in materia di finanza pubblica può produrre sulla credibilità e qualità delle politiche pubbliche, e ad esse sono dedicate analisi comparative che forniscono indicazioni utili nella progettazione di un fiscal council, codificando le buone prassi emerse nell’esperienza di quelli più antichi. Il volume analizza il modo in cui l’Ufficio parlamentare di bilancio italiano si inserisce in questo quadro e nel nostro ordinamento costituzionale, insieme alle caratteristiche dell’organismo indipendente italiano rispetto ai modelli analizzati.

  • Formato Ebook

    EPUB

    Disponibile anche in formato PDF

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)