Il dopo tra filosofia ed esoterismo

Giuseppe Gangi

Prezzo
€ 7,28

“Ammettiamolo, ogni persona sana di mente può esaminare nel profondo la propria esistenza e dedurre di essere sempre vissuta e di dover continuare a vivere in seguito”.

Il problema del dopo è un problema secolare, che si può e si deve affrontare con gli strumenti della ragione e dell’intelligenza, bussando con rispetto e riverenza alle porte della Tradizione e dei Maestri iniziati.

Questo saggio offre al lettore una visione laica dell’Aldilà facendo riferimento, non solo alle principali teorie filosofiche occidentali, dal Medio Evo ai giorni nostri – da Platone ad Aristotele, da Tommaso d’Aquino a Pico della Mirandola, da Telesio a Giordano Bruno fino all’attuale pensiero contemporaneo -, ma altresì alla tradizione occulta ed esoterica – i piani dell’altra sponda, piano astrale e letargo dell’anima – ;concetti spiegati e raccontati in maniera semplice e aconfessionale.

Come un moderno Orfeo, l’autore si scopre alla ricerca della sua Euridice, come guidato da un tempio all’altro, aprendo le porte dei Maestri, quale che sia la tradizione di appartenenza o la via intrapresa nel percorso evolutivo, invogliando il lettore alla riflessione e all’approfondimento sui temi esistenziali che più ci stanno a cuore, mettendo al servizio di noi stessi la nostra natura razionale, che probabilmente ci distingue dagli altri esseri viventi.

Giuseppe Gangi, docente di filosofia, vive tra Como e Caltanisetta. Interessato alle tematiche esoteriche e alle filosofie orientali, ha concentrato da tempo la ricerca sugli aspetti più significativi del magnetismo umano.

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)