Sense of community e innovazione sociale nell'era dell'interconnessione

Panzarani Roberto

Prezzo
€ 4,50

Nel passato l’organizzazione burocratica diffondeva e promuoveva la tecnologia e in qualche modo l’innovazione. Oggi che la tecnologia spesso è più avanzata all’esterno che all’interno dell’azienda, l’organizzazione burocratica non riesce più a funzionare. Il tema dunque è che dobbiamo costruire il nuovo modello organizzativo per il presente e per il futuro.I capitalismi emergenti stanno trasformando il nostro capitalismo contaminandolo con idee e innovazioni che provengono direttamente da quei mondi. Oltre a crescere dal punto di vista materiale, grazie alla tecnologia (internet, social network, etc.) questi Paesi sono una fonte di competizione anche su quel terreno immateriale che era la caratteristica principale della nostra economia occidentale, cioè l’economia della conoscenza.I governi non riescono a soddisfare le esigenze più elementari dei cittadini. Se questo da una parte è un problema molto importante per la Governance del futuro, dall’altro assistiamo a fenomeni sempre più frequenti di “autorganizzazione” che grazie alla tecnologia diffusa e molecolare, gli stessi cittadini mettono in atto per soddisfare i loro bisogni e le loro esigenze di base.Tutto questo sta trasformando profondamente la politica e il nostro modo di vivere le città e i nostri paesi. In tutti e tre questi mondi è la tecnologia che ha dominato le trasformazioni fino adesso.Se non creiamo al più presto un sense of community fra le persone continueremo a subire queste trasformazioni, anziché ad essere noi i protagonisti e gli agenti del cambiamento.

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)