NEUTRALE CONTRO TUTTI. La Svizzera nelle guerre del ’900

Jean-Jacques Langerdorf

Prezzo
€ 7,99

Dal 1990, la Svizzera viene posta alla berlina in alcuni ambienti,

in particolare americani, per il suo comportamento nella II guerra

mondiale, soprattutto per l’accoglienza ai rifugiati e per le pratiche

bancarie. In Neutrale contro tutti. La Svizzera nelle guerre del

’900, Jean-Jacques Langendorf ristabilisce la verità dei fatti fra il

1933 e il 1945 e dimostra che, contrariamente a quanto sostengono

certi storici, la Svizzera non ha demeritato, facendo giustizia d’accuse

ingiustificate.

Jean-Jacques Langendorf (1938) insegna all’Istituto di strategia

comparata di Parigi. Autore di opere su Svizzera, Prussia, Austra-

Ungheria e Vicino Oriente, della biografia del direttore d’orchestra

Ernest Ansermet (Campanotto, 1999), è noto anche per i romanzi

Elogio funebre del Generale A.-W. von Lignitz (Adelphi, 1980) e

Una sfida nel Kurdistan (Adelphi, 1982 et 1999). La contessa Graziani

e Neuschwanstein-sur-Mer sono apparsi nel 1990 e 1993 (Guida).

ASSEDI TEDESCHI

BOMBE INGLESI

ACCUSE AMERICANE

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)

  • Editore

    Edizioni Settecolori

  • Categoria

    Saggistica, Storia

  • Dimensione del file

    274 kB

  • Protezione

    Social DRM (watermark)

  • Anno di pubblicazione

    2010

  • Lunghezza

    268 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua

    Italiano

  • ISBN

    9788896986158