Amore bendato

Salvatore Farina

Prezzo
€ 1,99

Amore bendato, testo uscito dapprima in appendice alla “Nuova Antologia” di Francesco Protonotari e poi in volume nel 1875, esemplifica la narrativa fariniana: sentimentale, moralistica e soprattutto di intrattenimento. Non dunque il racconto sociale di stampo verista, ma semmai quello umano e più europeista alla Charles Dickens (a cui spesso viene giustamente accostato). Il romanzo è stato in passato tradotto in diversi paesi, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica. Farina, dopo anni di oblio ingiustificato, merita oggi un giusto riconoscimento per aver contribuito fattivamente a elevare il nostro standard culturale e morale.

Salvatore Farina nasce a Sorso in provincia di Sassari il 10 gennaio 1846. Giornalista, saggista, scrittore prolifico (si contano circa 70 titoli al suo attivo) e di fama non circoscritta ai confini nazionali. Se per poetica e sensibilità artistica è senz'altro vicino alla scapigliatura milanese, per stile e indole non risulta chiuso in un gretto provincialismo ma sempre inserito in una dimensione europea. È stato tra i promotori della fondazione del “Corriere della Sera” (avvenuta nel 1876). La trilogia La mia giornata racchiude tutto il mondo e la complessa personalità dell'autore sardo. Muore a Milano il 15 dicembre 1918.

  • Formato Ebook

    EPUB

  • Dispositivi supportati

    Kobo, Androids, iPhone/iPad, E-Readers, Computer (Mac/PC)